menù

domenica 9 aprile 2017

Come mi strucco (e non solo!) con Mistrucco [Green Ethic]

Mistrucco crea la linea di pad ecobio, biologici, in cotone naturale

OMMMIODIO NO 😱😱😱
Dite la verità, quante volte lo avete pensato a fine giornata quando è giunto il momento di andare a dormire e .... vi siete ricordate di essere ancora truccate?
Lo struccaggio credo sia una delle routine più detestata in assoluto, soprattutto se, come me, fate di tutto per non utilizzare le salviettine struccanti, che tanto deleterie sono per la nostra pelle a causa dell'azione di strofinare e strofinare e strofinare ... che facciamo per cercare di rimuovere al meglio tutto il trucco che abbiamo sul viso.
Questo, unito al desiderio di produrre meno "scarti" possibili, dannosi per il pianeta, per preservare al meglio il mondo in cui viviamo, mi ha portato a cercare una alternativa ai comuni dischetti usa e getta che molte donne utilizzano per struccarsi.

Da S'Alchemissa nasce Misstrucco

Così ho conosciuto MISSTRUCCO GREEN ETHIC, una piccola realtà tutta italiana, un brand giovane, ideato e creato da una donna speciale (ciao Sara 💖 ), originario della meravigliosa sardegna, la cui filosofia si basa sui concetti di ECO SOSTENIBILITA', ECO DERMOCOMPATIBILITA' e PRODUZIONE LOCALE. Misstrucco valorizza le piccole realtà della propria terra, le materie prime di altissima qualità e il lavoro artigianale. E da questa filosofia, dalla passione di Sara per la sua terra e dalla dedizione al lavoro che ha creato e che ama, è nata la linea di bifasici, pad struccanti e accessori di Misstrucco. Prodotti di altissima qualità, che coccolano la nostra pelle proprio durante la routine più "noiosa" della giornata, grazie a pochi e semplici gesti.

La nuova linea naturale di Misstrucco

Il progetto di Sara mi ha conquistata subito e appena ne ho avuto l'occasione ho comprato alcuni dei prodotti che ha ideato, nello specifico:

  • il bifasico all'iperico Entu, lo struccante dalle proprietà lenitive e antiinfiammatorie, indicato per pelli sensibili, reattive e mature, realizzato con il 96,7% di materie prime biologiche che derivano da agricoltura rigorosamente locale;
  • pad lavabili in cotone di svariate misure (ve li presenterò in questo e in futuri post), tutti realizzati  a mano, con tessuti italiani, in totale assenza di allergeni del profumo, prodotti petrolchimici, sistemi conservanti irritanti, a difesa della nostra pelle e nel rispetto dell'ecosistema.
MIsstrucco, pad lavabili, ecobiologici in cotone naturale

Ogni volta che pubblico un post su Facebook o Instagram su questi prodotti mi fate sempre molte domande sulla qualità, la durata, come si lavano, come si conservano e come si usano, quindi ho deciso di parlarvene ampiamente con questo post.

COME SI USANO I PAD?

Questi pad si usano come i normali dischetti usa e getta che abbiamo usato tutte:
  • per gli occhi: versate il bifasico sul dischetto, lo appoggiate sugli occhi e lo lasciate agire per qualche minuto e voilà! Il makeup verrà rimosso completamente senza necessità di strofinare e aggredire gli occhi. Mi raccomando ragazze, non strofinate mai i dischetti sugli occhi, nella zona perioculare, la pelle in quella posizione è la più delicata di tutto il corpo e alla lunga questo gesto è deleterio. Servono prodotti delicati, proprio come questi pad in cotone biologico, e che non maltrattino l'occhio e la pelle che lo circonda;
  • per il viso: cambiando dischetto versate il vostro struccante o acqua micellare preferiti - tra quelle che mi piacciono di più posso consigliarvi l'acqua micellare di Alkemilla Eco Bio Cosmetic, quella di Domus Olea Toscana o ancora quella di Nacomi - e passate delicatamente il dischetto su tutto il viso. Ripetete l'operazione fino a che sul dischetto non rimarranno più tracce di makeup.
MIsstrucco, pad lavabili, ecobiologici in cotone naturale

Tutti i pad sono adatti a rimuovere il makeup e si possono usare su viso, collo e decoltè. Io solitamente per struccarmi uso i pad rotondi in spugna di cotone da 10cm e per finire il lavoro di fino sugli occhi e rimuovere eventuali residui di mascara, uso i pad da 5cm.

COME SI LAVANO I PAD?

Quando avete finito di struccarvi vaporizzate sul viso un buon tonico (io adoro quelli alla rosa!) e mentre aspettate che si assorba completamente potete dedicarvi a lavare i pad.
Ma come si lavano? E' semplicissimo, basta un pò di acqua tiepida, sapone di Marsiglia e il gioco è fatto! Passate tra le mani i pad con il sapone, strofinate delicatamente e risciacquate con abbondante acqua corrente tiepida o calda, specie se avete usato makeup waterproof e quindi serve un pò più di "strongness" per eliminare dai pad gli ultimi residui di trucco.
Vi posso assicurare che una volta asciutti i pad torneranno morbidissimi, come appena acquistati, e questa è una caratteristica da non sottovalutare; con altri pad, ad esempio quelli di Les Tendances d'Emma, il lavaggio irrigidisce un pachino i dischetti che alla lunga perdono così la loro delicatezza ed efficacia.

Misstrucco crea la linea di pad biologici in cotone naturale

Qualche volta in assenza del sapone di Marsiglia io li ho anche lavati con il detergente Alkemilla, usando sempre la stessa procedura, e sono tornati anche in questo caso come appena acquistati.

COME SI CONSERVANO I PAD?

Dopo averli lavati e strizzati li "stendete" con le mani e potete appenderli, grazie al gancetto colorato in cotone di cui è munito ogni dischetto, in un luogo aerato, oppure potete appoggiarli (se preferite dopo averli rimessi nel loro sacchettino a rete colorato, anch'esso fatto a mano) su di una superficie pulita, sempre in zona aerata. Io li lavo la sera dopo essermi struccata e di solito il mattino dopo sono perfettamente asciutti. Sicuramente in estate con il sole ci vorrà meno tempo!

Misstrucco crea la linea di pad biologici in cotone naturale
Dopo il lavaggio tornano come nuovi! Morbidi, puliti e in forma!

QUANTE VOLTE POSSO UTILIZZARLI

I pad sono in cotone lavabile e se non li mettere in lavatrice dopo ogni uso vi dureranno in eterno (o quasi 😛); lavati ogni volta dopo l'utilizzo non necessitano ulteriore cura, ma se proprio avete fobie di germi, acari e simili, potete metterli in lavatrice ogni tanto (tipo una volta ogni tre mesi, una volta al mese se proprio lo desiderate) per un lavaggio delicato, meglio se a temperature molto basse e senza centrifuga. Fatelo asciugare sempre all'aria aperta, non usate asciugatrici, e quando non li utilizzate riponeteli, ben asciutti, all'interno dei propri sacchettini traforati, in un cassetto, in un mobiletto, comunque in un luogo chiuso per riprenderli quando li vorrete usare nuovamente.
Io li uso ormai costantemente da quasi sei mesi e sono praticamente come nuovi!


POSSO USARLI SOLO PER STRUCCARMI?

Assolutamente no! Io li uso per moltissime fasi della mia skincare routine, per ogni prodotto Misstrucco ha creato il pad adatto:
  • per rimuovere le maschere viso solitamente uso il pad double face in spugna di cotone da un lato e lino grezzo dall'altro, che con la sua particolare trama potenzia l'effetto delle maschere, facendo un leggero effetto scrub, rigenerante e stimolante per il turnover cellulare;
  • per rimuovere le maschere occhi preferisco i pad in cotone da 6cm, non sono eccessivamente grandi e rimuovono delicatamente il prodotto dalla zona delicatissima intorno agli occhi, massaggiando lievemente la parte così da riattivare la circolazione della zona perioculare;
Misstrucco crea la linea di pad biologici in cotone naturale

  • per rimuovere gli scrub o i peeling, la maggior parte delle volte uso i pad double face - un lato in spugna di cotone e l'altro a nido d'ape spesso - adatti per rimuovere delicatamente prodotti che già contengono all'interno granuli di svariate misure; in questo modo accarezzo dolcemente la pelle dopo scrub e peeling che già "sollecitano" la pelle;
  • per rimuovere detergenti, soprattutto se non sono liquidi (ad esempio il Cherubini a fior di pelle di Lush) uso la lavetta (ma prima o poi voglio provare la manopola viso) una sorta di panno a nido d'ape spesso perfetta per lavare il viso, massaggiandolo allo steso tempo, e rimuovere ogni residuo di prodotto.

QUANTO COSTANO I PAD?

Last but not least, ragazze se vi fate due, conti un piccolo investimento per l'acquisto di questi pad sarà sicuramente ammortizzato nel tempo, anzi vi permetterà di risparmiare! Se anche prendeste i dischetti al discount, una confezione da 60 pz a .... diciamo 50 centesimi: ve ne servono almeno 3/4 per struccarvi la sera, quindi 120 dischetti al mese, più quelli per rimuovere maschere, peeling e similaria, quindi due confezioni al mese che equivalgono a 1 euro. Moltiplicate per 12 mesi e siete a 12 euro! Con la stessa cifra ci comprate un set da due o 3 pad in cotone (in base a quali scegliete) che vi dureranno anche per l'anno dopo, e quello dopo e quello dopo ancora.

Misstrucco crea la linea di pad biologici in cotone naturale


Non serve certo che vi ricordi che in questo modo produciamo meno rifiuti da smaltire e di conseguenza meno inquinamento per l'ambiente in cui viviamo. Unite questo, al risparmio alla coccola che riservereste al vostro viso e avete fatto! Non potete fare a meno di comprare il vostro set di dischetti Misstrucco 💝

Misstrucco crea la linea di pad biologici in cotone naturale


Che dirvi ancora? La linea lanciata da Sara si è arricchita alla fine dello scorso anno anche dei primi prodotti di makeup, le meravigliose MATITE OCCHI ... ma questa è un'altra storia e ve ne parlerò un altro giorno (chi riconosce la citazione????).

Se avete altre domande in merito ai pad e agli accessori Misstrucco mi raccomando, non esitate e chiedere lasciando un commento nel box qui sotto, risponderò al più presto.

Misstrucco crea la linea di pad biologici in cotone naturale


Ragazze vi mando un bacio e ... al prossimo post!
LEGGI POST

sabato 1 aprile 2017

6 Prodotti BIO [più uno] indispensabili per rendere felici le (neo) mamme!


Buongiorno popolo di bio bellezze ^__^
come penso tutte sappiate sono mamma di una splendida bimba di poco più di due anni, e quando è nata mi sono dovuta barcamenare tra regali di comune abitudine (!), rivolti alle neo mamme, e il mio desiderio di usare anche per la mia piccolina prodotti naturali, e che rispettassero la delicatezza di quel piccolo esserino, e allo stesso tempo inquinassero il meno possibile il mondo dove la mia cucciola muoverà i suoi primi passi da grande donna.

E quindi accantonate le varie creme e lozioni che abbondano di siliconi e petrolati, nonostante si autoproclamino adatti alla pelle delicata dei più piccoli, sono andata alla ricerca di qualcosa che oltre a rispettare davvero le specificità della pelle di una piccola cucciola come lei, avessero anche delle ottime qualità e fossero altamente performanti.

Prodotti Bio indispensabili per le neo mamme

Negli ultimi anni molti brand bio si sono dedicati a prodotti per la prima infanzia, e devo ammettere che sono tutti abbastanza, se non addirittura MOLTO, validi. Quelli che vi elenco qui sotto sono diventati i miei, anzi i nostri MUST HAVE nella routine quotidiana della mia principessa, e sono certa che se confezionati in un bel cesto, con l'aggiunta di qualche pannolino e qualche giochino prima infanzia, faranno la felicità di tutte le neo mamme un minimo attente al benessere dei propri piccini. Ma anche mamme di pargoli più grandicelli, che hanno voglia di rispettare l'ambiente che le circonda e di prendersi cura amorevolmente dei propri tesorini, non disdegneranno di ricevere queste meraviglie della cosmetica ecobio.

Prodotti Bio per la cura dei più piccoli


Quando i bimbi sono molto piccoli è bene usare meno prodotti possibili poichè la loro pelle delicata non necessita di detergenti, men che meno di prodotti aggressivi. Tuttavia, ad un certo punto si rende necessario iniziare a lavarli con qualcosa di più della semplice acqua 😝 e uno dei prodotti spesso consigliato per i neonati e i bimbi piccolissimi è l'AMIDO DI RISO, adatto a calmare irritazioni, arrossamenti e pruriti, lo si può acquistare sotto varie forme, cannoli, chicchi, pezzetti, polvere ecc. - basta sciogliere l'amido nell'acqua del bagnetto del bebè, per godere immediatamente della sua azione lenitiva, antinfiammatoria e ammorbidente.

Io mi sono trovata molto bene con:
Un prodotto bio indispensabile per il bagnetto dei più piccini

1_ TEA NATURA - SAPONE NATURALE COCCO&OLIVA- AMIDO DI RISO
Nei primissimi mesi di vita della mia cucciolina ho usato praticamente solo amido di riso per lavarla e lenire gli arrossamenti dovuti a sudore, sbavamenti vari (avete idea quanto sbava un neonato quando mette i dentini? La mia ha iniziato a metterli a tre mesi 😱 ) e punture di zanzare.
Ringrazio di cuore la dolcissima Arianna di Preziosi Ecobio che me lo ha dato in omaggio con un ordine fatto sul suo eshop! Da quando ho scoperto questo delicatissimo sapone naturale, arricchito con AMIDO DI RISO, non l'ho più abbandonato. Lo uso tuttora, soprattutto quando fa molto caldo e la mia piccolina si riempie di rossori e irritazioni cutanee da sudore. Le faccio un bagnetto aggiungendo amido di riso nell'acqua e utilizzo questa delicatissima saponetta per lavarla; lenisce delicatamente tutti i fastidiosi rossori e ristabilisce la delicata naturalezza della sua pelle. Quando si dice "rispettare la naturale delicatezza" della pelle dei piccoletti!
Ovviamente questo sapone non contiene profumazioni sintetiche, coloranti, EDTA e non ha nessun olio di tipo aggiunto.

INCI: Coco Nucifera Oil, Aqua, Sodium Hydroxide, Olea Europaea Fruit Oil, Potassium Hydroxide, Oryza Sativa Bran Oil, Oriza Sativa Starch, Citric Acid.

Lenitivo, emolliente, ottimo per prevenire e combattere rossori dei neonati

Comoda da portare in viaggio - il bio a portata di tutti

2_ WELEDA - BABY CALENDULA PASTA PROTETTIVA
Dopo i primi mesi arriva il periodo dello svezzamento, durante il quale la produzione di *pupù* di questi piccoli corpicini cambia completamente! E lo sappiamo tutte, i cuccioli producono cacca a volontà e il cambio pannolino spesso è un momento ... non proprio piacevole per i neo genitori. Specie se una volta aperto il pannolo si trovano di fronte un culetto arrossato ... e vi assicuro che l'acidità della pupù dei neonati può raggiungere livelli che nessun umano potrebbe mai lontanamente immaginare!
La mia salvezza, fin dai primissimi giorni di necessità è stata questa crema di Weleda. Le paste cambio mi hanno sempre fatto un pò paura, temevo che la famosa "barierra protettiva" avrebbe potuto essere più nociva che altro. Questa pasta cambio alla CALENDULA di Weleda lenisce la pelle irritata e aiuta a ridurre i rossori causati dal contatto con la pupù e con la pipì, oltre che contrastare gli effetti dell'umidità causata dal pannolino sulla pelle del cucciolo.
Anche in questo caso è bene non esagerare con l'utilizzo dei prodotti, ma in alcuni casi non se ne può proprio fare a meno, soprattutto se come me non siete riuscite ad evitare di usare i normali pannolini in commercio. Io la uso solo se necessaria, soprattuto dopo evacuazioni .. sostanziose 😆
Su Ecco Verde trovate anche delle comodissime minisize, ve lo ho mostrate QUI sia se volete provate la crema prima di prendere la full size ma anche ottime da portare in giro in borsa.

INCI: Aqua, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Sesamum Indicum Seed Oil, Zinc Oxide, Beeswax, Lanolin, Glyceryl Linoleate, Hectorite, Calendula Officinalis Flower Extract, Chamomilla Recutita Flower Extract, Fragrance*, Limonene*, Linalool*, Benzyl Benzoate*, Benzyl Salicylate*, Geraniol*.
*Presente naturalmente negli oli essenziali

Alkemilla Baby una linea di prodotti Bio pensata per i più piccini

3_ ALKEMILLA ECO BIO COSMETIC - BIO TALCO
Un altro prodotto che ho iniziato ad usare fin dai primi giorni di vita della mia piccolina, e che ho regalato moltissimo ad amiche e conoscenti neo mamme, è lui: il BIO TALCO della linea Alkemilla Baby di Alkemilla Eco Bio Cosmetic. Questa delicatissima polvere, ricca di estratti biologici di Malva e Camomilla in olio di girasole, svolge una azione rinfrescante, protettiva, lenitiva ed assorbente. Indispensabile nei mesi più caldi per evitare fastidiosi arrossamenti dovuti al sudore, ma anche in inverno è utilissima per assorbire, lenire e proteggere la pelle dei piccini. Ha un delicatissimo profumo di malva che non risulta per nulla fastidioso, la confezione a barattolo è molto comoda, anche se una minisize sarebbe perfetta da portare nella borsa con il cambio dei piccini (cucù 😄 alkemillini se inciampate in questo post, pensate anche alla schiena delle mamme sempre cariche di millemila cose!).
E' privo di allergeni e conservanti ed è testato su Nichel Cromo e Cobalto.
A mio avviso questo prodotto dovrebbero venderlo anche in farmacia e in tutte le catene che rivendono prodotti per bambini. In assoluto il migliore della categoria, in casa mia ce ne sono sempre almeno un paio di scorta e lo usiamo anche io e mio marito. Ormai è il sostituto del famoso talco verde che una volta non mancava di presenziare nei bagni di tutte le case delle nostre nonne.

INCI: Talc, Helianthus Annuus Seed Oil*, Malva Sylvestris (Mallow) Flower Leaf Extract*, Chamomilla Recutita (Matricaria) Flower Extract*, Tocopherol, Parfum.
* da agricoltura biologica

Le creme migliori per i bambini sono quelle che rispettano lo loro naturale delicatezza

4_ MATERNATURA - CREMA VISO E CORPO PROTETTIVA ALLA VIOLA MAMMOLA
A costo di ripetermi - ma quando si parla di bambini è sempre meglio fare MOLTISSIMA attenzione - vi dico che anche le creme viso e corpo ovviamente vanno usate con parsimonia sui piccini! Ma quando la loro pelle è secca e disidratata occorre usare un buon prodotto che rispetti la specificità della delicatezza tipica dei bambini piccoli. In questo caso non ho scoperto prestissimo il mio prodotto preferito, ne ho usati altri prima, anch'essi molto buoni - ad esempio:

  • la crema Coccole di mamma sempre della linea Alkemilla Baby, con ossido di zinco, olio di mandorle, burro cacao ed estratti biologici di malva, elicrisio, camomilla, calendula e avena;
  • il Trattamento protettivo Viso corpo di Biofficina Toscana Baby, la linea di Biofficina èensata per i bambini che comprende anche Olio emolliente, gel detergente e pasta cambio.

Poi ad un certo punto la mia nanetta ha avuto per un pò di tempo arrossamenti sul viso che la pediatra ha diagnosticato essere dermatite atipica (si ho scritto giusto, non è atopica ma Atipica!), arrossamenti che spuntavano alle volte a causa del freddo, altre a causa del caldo e altre ancora senza spiegazione. Attratta dai pregiati ingredienti biologici contenuti al suo interno, come fiori di calendula, camomilla, achillea, hamamelis, viola mammola, olio di mandorle dolci e e sesamo,  e dal delizioso profumo di malva, e complice un inverno molto rigido ho iniziato ad usare questa crema protettiva sul viso della mia piccoletta e .... i rossori sulle gote sono piano piano diminuiti fino a sparire! La sua pelle rimane morbida, liscia e senza screpolature, ispessimenti o arrossamenti dovuti alle condizioni meteorologiche o da altri fattori esterni.
La confezione è pratica e funzionale, comodissima da portare in borsa e se la tagliate in due quando sembra non esserci più prodotto all'interno eviterete sprechi e troverete ancora tantissimo prodotto da utilizzare.

INCI: Aqua, Dicaprylyl ether, Squalane, Propanediol, Cetearyl alcohol, Glyceryl stearate, Myristyl lactate, Theobroma cacao seed butter *, Cetyl palmitate, Prunus amygdalus dulcis oil*, Sesamum indicum seed oil*, Viola tricolor extract, Hamamelis virginiana bark/leaf/twig extract*, Calendula officinalis flower extract*, Chamomilla recutita extract*, Achillea millefolium extract*, Cetearyl olivate, Sorbitan palmitate, Tocopheryl acetate, Tocopherol, Sodium lauroyl glutamate, Stearic acid, Sorbitan olivate, Benzyl alcohol, Glycerin, Phenethyl alcohol, Xanthan gum, Benzoic acid, Undecyl alcohol, Parfum, Sodium cetearyl sulphate, Dehydroacetic acid, Lactic acid, Tetrasodium glutamate diacetate, Hexyl cinnamal, Linalool, Limonene.
*da Agricoltura Biologica.

L'unguento all'arnica sarà utilissimo nei primi anni dei piccolini

5_ LASAPONARIA - UNGUENTO ALL'ARNICA
E quando arriva il momento dei primi gattonamenti e dei primi passi non potrete fare a meno dell'ARNICA, l'erba delle cadute, un'erba medicinale dalle mille proprietà:
L’arnica contiene delle sostanze in grado di eliminare i batteri e rafforzare il sistema immunitario, ha ottime proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche. È adatta per favorire la cicatrizzazione delle ferite e, in caso di piccoli traumi, contusioni ed ematomi, l’arnica dà sollievo al dolore, diminuisce il gonfiore e protegge i capillari. Inoltre, l’arnica è un valido rimedio anche contro le infiammazioni di bocca e gola, contro le punture di insetto, i foruncoli, le flebiti, la febbre. Infine, l’arnica può essere utilizzata anche come stimolante delle funzioni cerebrali, come tonico del sistema nervoso centrale.

Ci sono molte creme e pomate che contengono questo ingrediente al loro interno ma il mio preferito, quello che non manca mai nel frigorifero di casa, è quello de LaSaponaria. Il prodotto, conservato in un delizioso vasetto di vetro con tappo in sughero a chiusura, è una ricetta tradizionale preparato a mano, a base di cera melario e di arnica e arricchito con olio essenziale di alloro, achillea e maggiorana. In caso di cadute, botte o simili, basta applicare questo unguento e state certi che non sbucheranno lividi o bernoccoli, e poi la sensazione di freschezza dona un vero sollievo ai cuccioli che piangono disperati 😅

Purtroppo non è per nulla comodo da portare in borsa!

UN prodotto mille usi - Z Gel Bio

Quando vado a spasso con la cucciola preferisco avere sempre con me lo Z Gel Bio Primo soccorso (anch'esso conosciuto grazie ad Arianna!) a base di silice, arnica, calendula e fiori di bach. Questo prodotto svolge la stessa funzione di quello de LaSaponaria, MA si può usare anche per ustioni, punture di insetti, stress, ansia e shock emotivi, e grazie alla grande varietà dei suoi utilizzi e all'ingombro ridotto è davvero comodo da portare con sè ovunque si vada.

INCI: Spirea ulmaria extract*, Alcohol**, Glycerin, Calendula officinalis extract*, Aqua, Chondrus crispus extract, Microcrystalline cellulose gum, Silica, Citrus paradisi oil*, Vinegar cider**, Plantago lanceolata*, Arnica montana*, Sorbic Acid, Propolis*, salicylic acid, Helianthemum nummularium (Rock Rose) flower extract*, Prunus cerasifera (Cherry Plum) flower extract*, Clematis vitalba (Clematis) flower extract*, Ornithogalum umbellatum (Star of Bethlehem) flower extract*, Impatiens glandulifera (Impatiens) flower extract*, Malus pumila (Crab Apple) flower extract*, Juglans regia (Walnut) flower extract*, Citral***, Limonene***, Linalool***
* da Agricoltura Biologica ** Ottenuto a partire da ingredienti biologici *** Presente naturalmente negli oli essenziali

Il bio per la detersione delicata di mani, viso e sederino dei piccolini


6_ CA'MEDICI BIO - SALVIETTINE DELICATE
Un altro prodotto di cui non bisogna abusare sono le salviettine umide; ma ahimè non sempre si può ricorrere ad acqua corrente per lavare sederini, manine e musetti, che si sporcano nei momenti più impensabili.
Anche in questo caso ho cercato di evitare fin da subito prodotti non naturali, e le poche volte che mi sono lasciata convincere da amiche e "sconti imperdibili" me ne sono poi sempre pentita!
Fortunatamente oggi esistono valide alternative, come queste salviettine delicate di Ca'Medici Bio, un brand davvero favoloso che ha una linea intera di prodotti dedicati ai più piccini, uno più buono e valido dell'altro, ad alta tollerabilità cutanea, certificati ICEA, Cosmo Organics e che non contengono:
  • derivati del petrolio
  • SLS/SLES
  • parabeni aggiunti
  • coloranti di origine sintetica
  • OGM
  • fenossietanolo
Il packaging della linea Disney Baby, che ritrae come potete vedere personaggi della dolcissima storia Winnie the Pooh, è semplicemente delizioso e richiama immediatamente la delicatezza della prima infanzia a cui questi prodotti sono dedicati.
Queste salviettine sono particolarmente indicate per la pulizia del sederino durante il cambio pannolino, ma sono efficacissime e utilizzabili anche per la detersione di manine e visini. La lozione di cui sono imbevute è arricchita con estratti di calendula e camomilla, entrambi dalle spiccate proprietà lenitive e idratanti, provenienti da agricoltura biologica. Il tessuto è di origine vegetale, 100% viscosa, biodegradabile e compostabile.
La pratica confezione con "sportellino" richiudibile mantiene le salviette ben imbevute ed evita che si asciughino, rendendole così inutilizzabili.

Una linea di prodotti Bio Ca'Medici per la prima infanzi


Eccoci infine al prodotto passpartout 😉 quello che non dovrebbe mai mancare in nessuna casa! Un prodotto indispensabile in più occasioni ....

Preparato galenico un prodotto naturale che non deve mai mancare
Questa immagine rieditata di Grumini rende bene l'idea di quanto sia pastoso questo preparato

PRODOTTO PLUSMARCO VITI - PASTA ALL'ACQUA

Questo mega barattolone da 200ml lo trovate nelle più fornite farmacie, è un preparato mooooooolto corposa. La prima volta che l'ho toccata e manipolata ho pensato immediatamente alla calce e alla cazzuola dei muratori 😂 ciò non toglie che sia un prodotto validissimo in tutte quelle occasioni in cui ci sono dei forti arrossamenti o delle eruzioni cutanee dovute principalmente al sudore, ottima in caso di follicolite, di eczemi e scottature. Insomma ricorro a questo prodotto quando si rende necessario asciugare un'area infiammata! Contiene sostanze assorbenti e lenitive come talco e ossido di zinco. Nonostante in giro la descrizione di questo prodotto riporti sempre la dicitura "cosmetico" questo prodotto non lo è affatto. E' una preparazione galenica, ovvero una preparazione che all'occorrenza fa il farmacista su indicazione della ricetta del medico e, come tale, è priva di conservanti, coloranti e petrolati. Io ho iniziato ad usarla per un brutto eritema da pannolino in periodo di dentizione che la mia piccolina ha avuto in estate. Il connubio pannolino, sudore e acidità da dentini nuovi è micidiale. Aveva il sederino talmente rosso che per la prima volta mi sono davvero spaventata 😱 poi è stata la volta degli eritemi da sudore sotto le braccia - eh no il caldo lei proprio non lo tollera! E ora la utilizzo all'occorrenza ogni volta che su di lei o qualcun altro della famiglia ha bisogno di un effetto protettivo e lenitivo. Basta una applicazione e, come per magia, la pelle torna alla sua naturale condizione. Come vi dicevo è molto densa, quindi quando la spalmate non si assorbirà completamente, ma rimarrà abbastanza "a vista" e in caso di contatto con abiti questi si macchieranno di bianco, ma niente paura! Sparisce tutto con normalissimo lavaggio a basse temperature.

Di idee ce ne sarebbero ancora tante, e magari in futuro parleremo di altri prodotti, però mi sembra che ci sia già abbastanza di che sfamare la necessità di prodotti naturali per un bel regalo ad una neo mamma e anche a tutte quelle mamme che desiderano non propinare ai propri figlioli tutti quei prodotti che hanno fatto del marketing la propria carta vincente ma che poi in definitiva non sono realmente così delicati e adatti alle pelli sensibili come professano.

Spero di esservi stata utile. Se conoscete qualche altro prodotto che ritenete utile, o addirittura indispensabile, per la cura di piccini e grandi scrivetemelo qui sotto nei commenti, sarò felicissima di leggervi e conoscere qualche nuovo prodotto must have per tutta la mia allegra famigliola.

Baci baci
LEGGI POST