menù

mercoledì 13 novembre 2013

[ABC] Il biodizionario ci viene in aiuto per conoscere il mondo ecoBIO

eco Buongiorno Lighterine,
ho notato che questi post sul mondo ecoBIO vi piacciono molto e quindi ho pensato di continuare insieme ad esplorare questo nuovo (almeno per me!) terreno.

Immagine Ecobio
Nelle puntate scorse abbiamo imparato a leggere un INCI e abbiamo visto più da vicino le sostanze che è meglio non spalmarsi in faccio o su qualsiasi altre parte del corpo. Ma come facciamo a capire solo dall’etichetta se un prodotto è ecoBIO, naturale o contiene sostante da evitare? Per fare questo c’è uno strumento molto utile che ci aiuta ad analizzare gli ingredienti dei prodotti uno per uno. Sto parlando del BIODIZIONARIO (www.biodizionario.it).

Immagine Biodizionario

Ma cos’è il Biodizionario?  E’ il primo dizionario online dei componenti nei cosmetici. Una vera e propria guida al consumo consapevole dei cosmetici! Il Biodizionario è curato dal Dott. Fabrizio Zago, chimico industriale, consulente Ecolabel, orientato verso l'industria dei detergenti e dei cosmetici sostenendo l'utilizzo di molecole naturali. Consulente per molte catene di distribuzione e fabbricanti sensibili all'ecologia.
Come funziona il Biodizionario? Ad ogni ingrediente sono stati assegnati dei pallini colorati verdi, gialli o rossi a seconda della loro bontà o dannosità.

Immagine Sito Biodizionario

Basta inserire nel campo di ricerca il nome dell’ingrediente che volete cercare e il gioco è fatto! Verranno illustrati tutti i risultati trovati per quell'ingrediente, con una classificazione a colori
  • verde : è sicuro
  • giallo: è utilizzabile con cautela, se si trova in fondo all'elenco (dove i componenti sono elencati in ordine sparso, essendo contenuti in quantità minori dell'1%), oppure se è l'unico elemento non verde
  • rosso : da evitare
Per maggiore precisione il sito segnala gli ingredienti verdi o rossi con 1 o 2 pallini.  I semafori che troverete nei risultati vanno così interpretati:

 vai che vai bene

 accettabile

 ci potrebbero essere dei problemi ma, tutto sommato si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti

 qualche problema, se ne sconsiglia l'uso a meno che sia il solo componente in rosso o che sia presente in misura minore (cioè elencato alla fine della lista INCI)

 inaccettabile

Proviamo ad analizzare un paio di INCI di prodotti che sto usando in questo periodo?
Iniziamo da ANGELI A FIOR DI PELLE di cui ho parlato QUI.

Immagine angeli a fior di pelle
 INCI:

Immagine PRUNUS DULCIS (vegetale / emolliente)
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
Immagine KAOLIN (assorbente)
Immagine AQUA (solvente)
Immagine LAVANDULA ANGUSTIFOLIA O.E. (vegetale)
Immagine ROSA DAMASCENA (ESSENZA ASSOLUTA) (vegetale)
Immagine ANTHEMIS NOBILIS O.E. (coprente / profumante / condizionante cutaneo)
Immagine TAGETES MINUTA O.E. (coprente / profumante / condizionante cutaneo)
Immagine STYRAX BENZOIN (Derivato vegetale)
Immagine FIORI DI LAVANDA (LAVANDULA ANGUSTIFOLIA) (vegetale)
Immagine LIMONENE* (Allergene del profumo)
Immagine LINALOOL* (Allergene del profumo)
*Presente naturalmente negli oli essenziali

Beh che dire? Il mio detergente preferito direi che è promosso quasi a pieni voti no?
Ora invece vi faccio vedere una cosa che prima di iniziare a interessarmi al mondo dei prodotti naturali e agli INCI mai arei immaginato. Avete presente lui?labello-classic

BURROCACAO LABELLO CLASSIC

Chi di voi non ne ha mai avuto uno in borsetta? E all’occorrenza lo si tirava fuori e ce lo si spalmava sulle labbra. Ebbene diamo uno sguardo a cosa recita la confezione e poi analizziamo cosa ci siamo spalmate fino a ieri.
Dalla confezione:
"La nuova formula di Labello Classic con puro Olio di Jojoba e Vitamina E:
* assicura alle labbra cura e protezione a lungo
* protegge efficacemente dalla disidratazione in ogni condizione atmosferica e le nutre intensamente
* aiuta a mantenere la naturale morbidezza delle labbra più a lungo
* Non contiene conservanti.
Risultato: labbra morbide e protette a lungo. Compatibitità alla pelle dermatologicamente comprovata."

INCI:

Immagine CERA MICROCRISTALLINA (legante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
Immagine OCTYLDODECANOL (emolliente / solvente)
Immagine HYDROGENATED POLYDECENE (Adittivo)
Immagine CETYL PALMITATE (emolliente)
Immagine RICINUS COMMUNIS (emolliente)
Immagine MYRISTYL MYRISTATE (emolliente / opacizzante / condizionante cutaneo)
Immagine PVP/HEXADECENE COPOLYMER (antistatico / legante / filmante / viscosizzante)
Immagine CETEARYL ALCOHOL (emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
Immagine POLYGLYCERYL-3 DIISOSTEARATE (emulsionante)
Immagine BUTYROSPERMUM PARKII (Vegetale / emolliente)
Immagine COCOGLYCERIDES (emolliente / emulsionante)
Immagine PENTAERYTHRITYL TETRAISOSTEARATE (emolliente / emulsionante / tensioattivo)
Immagine PVP/EICOSENE COPOLYMER (antistatico / legante / filmante / viscosizzante)
Immagine C20-40 ALKYL STEARATE (condizionante cutaneo / additivo reologico)
Immagine CERA CARNAUBA (emolliente / filmante)
Immagine SIMMONDSIA CHINENSIS (emolliente)
Immagine TOCOPHERYL ACETATE (antiossidante)
Immagine CERA ALBA (emolliente / emulsionante / filmante)
Immagine PANTHENOL (antistatico)
Immagine PARFUM

E adesso invece vi faccio vedere cosa sto usando da quando sono passata ad un utilizzo più consapevole dei cosmetici.
equilibrasticklabbrakar

EQUILIBRA - LINEA NUTRIENTE KARITE' - STICK LABBRA

Dalla confezione:
Il suo stick morbido e scorrevole avvolge le labbra con un delicatissimo velo protettivo.
Il burro di karité,puro al 100%, contenuto in importante quantità (40%) nella formula, nutre profondamente la pelle delle labba,l'olio di jojoba assicura emollienza e idratazione, la vitamina E e l'olio di carota proteggono le labbra dall'invecchiamento. Delicatamente profumato, senza allergeni. Stick labbra karité Equilibra nella stagione fredda protegge le labbra dall'azione aggressiva del gelo,nella stagione calda previene l'eccessiva disidratazione dovuta al sole e al vento.
Dermatologicamente testato.
99,7 naturale - nickel tested.
Privo di oli minerali e siliconi.
Senza parabeni e senza glutine.
Delicatamente profumato senza allergeni.

INCI:

Immagine BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (condizionante cutaneo / additivo reologico)
Immagine CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE (emolliente / solvente)
Immagine CERA ALBA (emolliente / emulsionante / filmante)
Immagine RICINUS COMMUNIS SEED OIL (emolliente)
Immagine BIS-DIGLYCERYL POLYACYLADIPATE 2 (emolliente / condizionante cutaneo)
Immagine GLYCERYL DIBEHENATE (emolliente)
Immagine OLUS (VEGETABLE) OIL (emolliente)
Immagine TRIBEHENIN (emolliente / condizionante cutaneo)
Immagine GLYCERYL BEHENATE (emolliente / emulsionante)
Immagine SIMMONDSIA CHINENSIS OIL (emolliente)
Immagine PHYTOSTERYL/OCTYLDODECYL LAUROYL GLUTAMATE (condizionante cutaneo)
Immagine PARFUM
Immagine GLYCERYL LAURATE (emolliente / emulsionante)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine GLYCINE SOJA OIL (emolliente / profumante / condizionante cutaneo)
Immagine DAUCUS CAROTA EXTRACT (emolliente)
Immagine BETA-CAROTENE (additivo)

Beh cosa ne dite? Certo non possiamo girare per negozi e supermercati con il Biodizionario a portata di mano, ma un pò per volta si cominciano a conoscere gli ingredienti e a capire cosa evitare e cosa no ^___^
Vi aspetto al prossimo appuntamento sempre che la rubrica continui ad interessarvi.

8 commenti :

  1. eh si! purtroppo ancora non sono riuscita a convertirmi..trovo difficile ricordare tanti componenti( beh certo,a parte paraffinum liquidum,sodium laureth e alcuni altri importanti e diffusi) e poi ho tanti di quei prodotti da smaltire che penso ci vorrà un anno a toglierli di mezzo! cmq adesso ci sto attenta,almeno quando compro prodotti nuovi cerco di trovare delle liste ingredienti brevi e che non abbiano quei nomi malefici! quel burrocacao dev'essere molto buono ,io ne sto usando uno di helan http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=14926 ,molto,molto idratante ,addirittura trovo che lasci un pò di bianco e sono costretta a tamponarlo...però è fantastico.Lo uso spesso prima di dormire così non mi vede nessuno ^-^ .baci dolcezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eleonora anche io come te ho molti prodotti da finire che non sono proprio verdissimi e che non voglio buttare sia per il danaro speso che .... per non inquinare ulteriormente :) ma già il fatto di stare attente nei nuovi acquisti credo che sia un grande passo :*

      Elimina
  2. Da qualche tempo anch'io cerco di guardare sempre l'INCI dei prodotti che sto per comprare e devo dire che la mia pelle ringrazia ( specialmente quella del viso!). "Angeli a fior di pelle" è anche il mio detergente preferito del momento e in generale molti dei prodotti Lush :D
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luisa anche io ho iniziato il mio percorso bio proprio dalla pelle, angeli è stato il primo a dare dei risultati e a convincermi che ... dovevo fare qualcosa per cambiare le mie abitudini non proprio naturali e iniziare a trattare meglio la mia pelle in primis e poi piano piano tutto il resto :)

      Elimina
  3. Devo riconoscere che fino ad un paio di mesi fa, nemmeno sapevo cosa fosse l' Inci, non ho mai guardato le componenti di un cosmetico, mi mettevo in faccia proprio di tutto...ora non sono ferrata in materia, ma posso dire di capirci qualcosina di piu', certo tu ci hai illustrato per bene in questo post come toglierci ogni dubbio in merito a qualche componente, quindi cerchero' di fare piu' attenzione a cosa mettero' sulla pelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabina credo sia il percorso normale di tutti, io mica sono esperta, sto imparando con voi :) e ancora non riesco a rinunciare proprio a tutto :)

      Elimina
  4. ultimamente cerco di stare attenta a cosa mi spalmo! Ma purtroppo ancora non mi sono convertita del tutto al bio,ce la farò però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh non è facile convertirsi totalmente al bio, nemmeno io ci sono ancora riuscita ma già usare una parte di prodotti bio non è male!

      Elimina

Lasciatemi un commento, adoro leggere i vostri pareri, le vostre impressioni e le vostre esperienze.
Vi prego solo di non fare spam o s4s, e di tenere un comportamento eticamente corretto.
Qualsiasi commento violi queste poche e semplici regole verrà rimosso senza preavviso.